La Marsica e L'Abruzzo

Il nostro territorio, la Marsica in provincia di l'Aquila, costituisce l'area rurale più interna e montuosa d'Abruzzo; questa è caratterizzata da piccoli borghi medioevali poco abitati e da una natura ancora intatta. I monti sono ricoperti di boschi, inizialmente misti (roveri, castagni, aceri), salendo di quota diventano immense faggete.
In queste foreste vive la fauna originaria italiana, che in Abruzzo, grazie a vaste aree protette, si e' mantenuta piu' integra che altrove.

madonna del monte

A giro di pochi chilometri potrete visitare:

  • Parco nazionale d'Abruzzo.
  • Parco nazionale del Gran Sasso e monti della Laga.
  • Parco regionale del monte Sirente e Velino.
  • Zompo lo Schippo (la cascata naturale piu' alta d'Europa)
  • I laghi di Scanno, Salto, Turano e Campotosto.
  • Borghi medioevali come quelli di Tagliacozzo e Celano.
  • Resti dell'antica citta' romana di Alba Fucense

...e moltissimi altri luoghi suggestivi...

bellezze della regione

L'Abruzzo è una regione molto varia sia per territorio sia per cultura, l'area della provincia di L'Aquila contiene i maggiori massicci montuosi interrotti da valli ed altopiani dove si dislocano piccoli paesi arroccati ed aree urbane; le più popolose sono: L'Aquila, Avezzano e Sulmona.

Le catene montuose appenniniche di maggiore interesse sono: la catena del Gran Sasso d'Italia, la Maiella, la catena montuosa del Sirente Velino, il Parco Nazionale D'Abruzzo e la boscosa catena dei monti Simbruini.

Muovendosi verso il litorale Adriatico si passa velocemente ad un territorio collinare che dalla provincia di Teramo si estende verso sud fino a Chieti e Lanciano. La fascia collinare è particolarmente rinomata per le coltivazioni di olio e viti.

Infine, la costa Adriatica, accoglie aree di turismo balneare con Giulianova e Roseto ed aree più naturali come quelle a sud di Pescara.

veduta di un altopiano abruzzese